La ricchezza dei Longobardi

Questi pezzi è tutto ciò che rimane di un prezioso pugnale longobardo. I disegni incisi di mostri marini e delfini appartengono alla tradizione bizantina. Questo gruppo di oggetti è stato trovato nella tomba di un cavaliere longobardo sepolto nel suo abito guerriero, con armi, scudo, elmo e gli accessori per il suo cavallo. Ciò che resta sono i molti pezzi d’oro che avrebbero ornato il suo abbigliamento e attestano la grande ricchezza dell’aristocrazia longobarda presente a Castel Trosino.

The Metropolitan Museum of Art

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.